L’evoluzione del clima osservata in Svizzera

Oggi in tutte le regioni della Svizzera fa molto più caldo rispetto al passato. Nel corso degli ultimi 150 anni la temperatura dell'aria vicina al suolo è aumentata di 2 °C – molto di più rispetto alla media mondiale. Nove dei dieci anni più caldi dall'inizio delle misurazioni si situano nel XXI secolo. Anche le forti precipitazioni sono diventate più frequenti e intense.

In Svizzera si effettuano misurazioni attendibili del clima sin dal 1864. Esse provano inconfutabilmente i cambiamenti climatici. Negli ultimi 150 anni, ad esempio, in Svizzera la temperatura dell'aria vicina al suolo è aumentata di circa 2 °C.* Questo riscaldamento è sensibilmente più elevato rispetto alla media globale (0,9 °C). L'incremento più rapido si è avuto a partire dagli anni '80 del XX secolo.

Quale conseguenza di questo riscaldamento oggi i periodi di canicola sono più frequenti e più caldi rispetto al passato. Inoltre, dalla metà del XIX secolo, il volume dei ghiacciai alpini si è ridotto complessivamente di circa il 60 %. Dal 1970 il numero annuale di giorni con neve nuova a 2000 m slm è diminuito del 20 %. Al di sotto di 800 m slm esso si è addirittura dimezzato rispetto ad allora. Il periodo vegetativo è da due a quattro settimane più lungo che attorno al 1960.

Dalle serie di misura disponibili si può individuare chiaramente anche l'incremento delle forti precipitazioni: esse sono più intense e frequenti rispetto all'inizio del XX secolo. Anche i quantitativi di precipitazioni invernali sono aumentati.

Dai rilevamenti non emergono segnali chiari di tendenze a lungo termine riguardanti la somma delle precipitazioni in estate, i periodi di siccità, la nebbia alta e la velocità del vento. Ciò può essere dovuto al fatto che queste grandezze non sono toccate dai cambiamenti climatici o lo sono in misura minore. Ma è altresì possibile che l'influsso dei cambiamenti climatici non sia ancora riconoscibile. Le osservazioni disponibili non sono sufficienti per determinare i cambiamenti dei fenomeni su piccola scala come i temporali, i tornado e la grandine.

 * Tra il periodo agli albori dell'industrializzazione (1864–1900) e il periodo normale 1981–2010 la temperatura è aumentata in media di 1,5 °C .

I cambiamenti climatici sono causati dall’essere umano? Qui trovate informazioni sulle cause dei cambiamenti climatici.

Quali saranno le tendenze in futuro? Qui potete informarvi sugli scenari climatici per la Svizzera.

Ulteriori informazioni

MeteoSvizzera mette a disposizione informazioni dettagliate sul clima odierno e sui cambiamenti climatici in Svizzera.

Carte del clima odierno in Svizzera

In questa sezione trovate le carte con le attuali medie mensili e annuali (riferite al periodo normale 1981-2010) della temperatura e delle precipitazioni, come pure le carte con diversi indicatori climatici e svariati valori estremi.

Tendenze della temperatura e delle precipitazioni presso le stazioni di misura

In queste pagine sono indicate le tendenze annuali e stagionali della temperatura e delle precipitazioni presso diverse stazioni di misura della rete climatologica svizzera per periodi diversi.

Variazioni degli indicatori climatici presso le stazioni di misura

Qui potete consultare i grafici sull’andamento temporale dall’inizio delle misurazioni nel 1864 o dal 1961 dei giorni estivi, dei giorni con neve nuova e di altri indicatori climatici riferiti a diverse stazioni di misura della rete climatologica svizzera.

Links

Ultima modifica 12.11.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale di meteorologia e climatologia MeteoSvizzera
Operation Center 1
Casella postale 257
CH-8058 Zurigo-Aeroporto

Scenari climatici
Andreas Fischer

Contatto

Stampare contatto

https://www.nccs.admin.ch/content/nccs/it/home/cambiamenti-climatici-e-impatti/l-evoluzione-del-clima-osservata-in-svizzera.html