A.02 Ottimizzare gli edifici urbani

La calura crescente ha un impatto negativo sulla salute e sul benessere delle persone. Il settore pubblico può contrastare il problema tenendo conto dell’impatto del clima locale sulla propria progettazione edilizia. Ogni anno, la sola città di Zurigo pubblica fino a 40 concorsi di architettura e di selezione di progetti di pianificazione urbanistica. Nel quadro di tali procedure sono prese decisioni rilevanti per il clima urbano. Questo progetto pilota verifica nell’ambito di un progetto edilizio concreto come si possano integrare meglio le questioni legate al clima urbano nella procedura di pianificazione.

Situazione iniziale

Zurigo, la più grande città svizzera, è particolarmente colpita dal cambiamento climatico. Già oggi, in alcune strutture urbane i periodi di caldo provocano molti più effetti nocivi per la salute, dovuti alla sola progettazione degli edifici. In molti luoghi l’edificazione amplifica addirittura gli effetti del surriscaldamento. Il cambiamento climatico che avanza e l’effetto «isola di calore», un fenomeno urbano supplementare, richiedono una reazione. Dei progetti adatti potrebbero ridurre il surriscaldamento e gli effetti sulle persone e sulla natura. Nello sviluppare progetti edilizi in cui sono prese decisioni significative per il clima urbano la città di Zurigo segue procedure standard. Resta ancora da capire come agire in modo mirato nel quadro di queste procedure per progettare gli edifici urbani e gli spazi circostanti in maniera tale da ridurre la calura. Con questo progetto pilota la città di Zurigo si propone di raccogliere esperienze.

Obiettivi

  • Sensibilizzazione dei team urbanistici e dei membri della giuria delle procedure di edilizia urbana per gli aspetti legati al clima urbano e le possibilità di azione.
  • Implementazione di misure di adattamento al clima nei concorsi di architettura urbani, nel medio e lungo termine anche nei concorsi di architettura pubblici e privati.

Attuazione

  • Preparazione sistematica delle possibilità di agire a favore di un’edificazione favorevole al clima urbano. Discussione e valutazione delle possibilità di azione. Stesura di un rapporto interno come base della pianificazione.
  • Gli esiti sono applicati a due progetti edilizi in corso e testati. Verranno selezionati un progetto in fase di pianificazione strategica/studio di fattibilità e un progetto con un concorso di architettura.
  • Le esperienze con i progetti pilota sono valutate nel gruppo di lavoro e discusse con il gruppo di accompagnamento.
  • Gli esiti saranno riportati in un rapporto sui risultati, sulla base del quale saranno dedotte raccomandazioni per il trattamento futuro della tematica negli sviluppi e nei progetti edilizi per gli edifici urbani.

Prodotti (output) attesi

  • Rapporto sulle possibilità di azione.
  • Rapporto sui risultati con raccomandazioni d’azione.
  • Pubblicazione in rivista specializzata.
Titolo del progetto:

Stadtklimatische Anliegen in städtischen Hochbauten (A.02) 

Area interessata: Città di Zurigo
Durata: gennaio 2019 - giugno 2021
Ente promotore: Stadt Zürich, Amt für Hochbauten
Accompagnamento:

Ufficio federale dello sviluppo territoriale ARE

Contatto

Philipp Noger
capo progetto edilizia sostenibile
philipp.noger@zuerich.ch
Tel. +41 44 412 44 47  

Stampare contatto

https://www.nccs.admin.ch/content/nccs/it/home/provvedimenti/programma-pilota-adattamento-ai-cambiamenti-climatici/projektephase2/pilotprojekte-zur-anpassung-an-den-klimawandel--cluster--umgang-/a.02-ottimizzare-gli-edifici-urbani.html