Programma NCCS-Impacts

Nell’ambito del programma NCCS «Basi decisionali per gestire i cambiamenti climatici in Svizzera: informazioni su tematiche intersettoriali» («NCCS-Impacts»), dal 2022 al 2025 verranno elaborati servizi climatici orientati alla pratica per l’Amministrazione pubblica, l’economia e la società. Il primo invito a presentare dei progetti sul tema «Infrastrutture critiche, cambiamenti climatici e resilienza del sistema svizzero di approvvigionamento energetico» è lanciato congiuntamente con il programma SWEET dell’Ufficio federale dell’energia.

Bild des Rhonegletschers, der mit Tüchern abgedeckt und durch eine Brücke zugänglich gemacht ist.

Gli effetti dei cambiamenti climatici in Svizzera sono visibili già oggi e si ripercuotono su più settori. Secondo gli scenari CH2018, i cambiamenti climatici proseguiranno senza sosta se non verranno adottati provvedimenti volti a contrastare le emissioni globali di gas ad effetto serra. Il programma NCCS «Basi decisionali per gestire i cambiamenti climatici in Svizzera: informazioni su tematiche intersettoriali» («NCCS-Impacts») si prefigge di elaborare servizi climatici volti a sostenere i destinatari nelle loro decisioni nell’ambito delle pianificazioni per la tutela del clima e l’adattamento ai cambiamenti climatici. In questo contesto il programma assume una dimensione intersettoriale.

I tre principali obiettivi del programma NCCS-Impacts sono:

  1. Panoramica sistematica degli effetti dei cambiamenti climatici in Svizzera e delle principali sfide per l’ambiente, l’economia e la società.
  2. Ampia disponibilità e utilizzo dei servizi climatici elaborati congiuntamente al fine di gestire in modo mirato e durevole i rischi e le opportunità dei cambiamenti climatici.
  3. Sostegno intersettoriale alla Confederazione e a tutte le parti coinvolte nell’affrontare le sfide legate ai cambiamenti climatici.

Il programma colma una lacuna riconosciuta tra le basi scientifiche e i provvedimenti concreti nell’ambito dell’adattamento ai cambiamenti climatici e della protezione del clima.

Grafico sull'integrazione del programma NCCS nel ciclo di azione del clima
Integrazione del programma NCCS nel ciclo di azione del clima

Il programma è sostenuto congiuntamente da tutti i membri della rete NCCS. Tra il 2022 e il 2025 verranno realizzati diversi progetti intersettoriali correlati tra loro. Entro la fine del 2021 verrà pubblicato un bando di concorso pubblico per l’assegnazione di mandati di progetto.

Primo invito a presentare dei progetti congiuntamente con il programma SWEET

Attraverso il programma di promozione SWEET dell’Ufficio federale dell’energia (UFE), il 9 settembre è stato pubblicato un concorso sul tema «Infrastrutture critiche, cambiamenti climatici e resilienza del sistema svizzero di approvvigionamento energetico». L’obiettivo è di valutare le infrastrutture critiche del futuro sistema di approvvigionamento energetico sotto il profilo dei pericoli di origine tecnologica, naturale e sociale. In seguito verranno elaborate raccomandazioni rivolte alle principali parti coinvolte su come aumentare la resilienza del sistema di approvvigionamento energetico tenendo conto delle minacce identificate. Particolare interesse è rivolto ai pericoli derivanti o incrementati dai cambiamenti climatici. Dall’analisi nazionale dell'Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP) del 2020 è emerso che due dei dieci maggiori rischi per la Svizzera sono legati al sistema di approvvigionamento energetico. Perciò l’invito a presentare progetti è stato elaborato in stretta collaborazione con l’UFPP e congiuntamente con il programma NCCS-Impacts.

I consorzi di ricerca di scuole universitarie, gli istituti di ricerca senza scopo di lucro, i partner del mondo economico e del settore pubblico sono invitati a presentare le loro proposte di progetti entro il 3 dicembre 2021. Tutte le informazioni sul concorso «Infrastrutture critiche, cambiamenti climatici e resilienza del sistema svizzero di approvvigionamento energetico» sono disponibili su www.sweet.admin.ch.

Ultima modifica 09.09.2021

Inizio pagina

Contatto

Segretariato del National Centre for Climate Services NCCS
Ufficio federal di meteorologia e climatologia MeteoSvizzera
Operation Center 1
Casella postale 257
CH-8058 Zurigo-Aeroporto

Direzione del programma
Andreas Fischer

Modulo di contatto

Stampare contatto

https://www.nccs.admin.ch/content/nccs/it/home/cambiamenti-climatici-e-impatti/nccs-impacts.html