A.08 Resilienza termica per l’agglomerato di Lucerna

È altamente probabile che la frequenza delle ondate di calore aumenterà. Sebbene le loro conseguenze si facciano sentire in particolare nei comprensori insediativi, numerose regioni non sono pronte. Questo progetto sviluppa per la città e l’agglomerato di Lucerna un catalogo completo di potenziali misure di adattamento. In una procedura partecipativa a due fasi saranno individuate le misure prioritarie e più efficaci.

Situazione iniziale

Con il riscaldamento globale, cresce la pressione delle ondate di calore. Ne sono interessate in particolare le aree densamente popolate come le città e gli agglomerati, dove la temperatura di giorno è più alta e di notte scende meno rispetto alle regioni di campagna («effetto isola di calore») per via della scarsa circolazione dell’aria, dell’irradiazione notturna, delle superfici sigillate e del calore residuo. In molte regioni, la preparazione a questa evoluzione prevedibile è insufficiente. Un progetto completo per i periodi di caldo e un piano di misure dettagliato mancano anche nella città e nell’agglomerato di Lucerna. Le ripercussioni sulla popolazione e sull’economia, tuttavia, sono rilevanti e necessitano un’azione pianificata, coordinata ed efficiente. Il progetto completa gli approcci esistenti proponendo una metodologia innovativa e trasferibile. Ne consegue infine una maggior accettazione sul piano politico e sociale come pure l’aumento della sicurezza progettuale e dell’efficacia della strategia di adattamento.

Obiettivi

  • Il progetto si pone l’obiettivo di sviluppare una metodologia che migliori decisamente la progettazione delle strategie di adattamento al clima.
  • L’obiettivo sovraordinato consiste nell’ottimizzare l’adattamento della città e dell’agglomerato di Lucerna ai periodi di caldo, in modo da migliorare la qualità della vita delle persone interessate e ridurre i rischi per la popolazione.

Attuazione

  • Elaborazione di un catalogo sulle ripercussioni dei periodi più caldi e raccolta delle misure corrispondenti.
  • Sviluppo di una metodologia per valutare i rischi legati ai periodi di caldo e individuare potenziali misure volte a incrementare la resilienza durante tali periodi.
  • Sviluppo di un modello di rischio per la regione in oggetto come base per la valutazione di potenziali misure di adattamento.
  • Sono organizzati e svolti due workshop come fondamento di un piano di misure.
  • Sulla base degli esiti dei due workshop sarà realizzato il piano di misure «Adattamento ai periodi di caldo».
  • Workshop di trasferimento per presentare il piano di misure ed informare i rappresentanti politici (giunta e consiglieri comunali).
  • Mediante colloqui specializzati e consulenza, gli operatori ricevono il sostegno necessario per avviare l’attuazione delle misure individuate.

Prodotti (output) attesi

  • Catalogo di misure per l’adattamento alle ondate di calore per la città e l’agglomerato di Lucerna (trasferibile ad altre regioni).
  • Pianificazione di workshop per individuare le misure rilevanti e sostenere lo sviluppo di strategie di adattamento al clima (trasferibili ad altre regioni).
  • Modellazione quantitativo-spaziale delle misure individuate rilevanti, efficaci e attuabili (risultati non trasferibili, metodologia sì).
  • Abbozzo di un piano di misure «Adattamento ai periodi di caldo» per la città e l’agglomerato di Lucerna. 
Titolo del progetto:

Klimaresiliente Agglomeration Luzern – Management von Hitzeperioden (A.08)

Area interessata: città e agglomerato di Lucerna
Durata: giugno 2019 - marzo 2021
Enti promotori: seecon international gmbh, Institute for Environmental Decisions ETH Zürich 
Accompagnamento:

Ufficio federale dell’ambiente UFAM, Ufficio federale della protezione della popolazione UFPP

Contatto

Dr. Katharina Conradin
Senior Partner seecon
katharina.conradin@seecon.ch
Tel. +41 79 660 38 66

Stampare contatto

https://www.nccs.admin.ch/content/nccs/it/home/provvedimenti/programma-pilota-adattamento-ai-cambiamenti-climatici/projektephase2/pilotprojekte-zur-anpassung-an-den-klimawandel--cluster--umgang-/a.08-resilienza-termica-per-l-agglomerato-di-lucerna.html