Scenari climatici CH2018 Alpi

Nelle Alpi si osserverà il maggiore riscaldamento di tutta la Svizzera. Se le emissioni globali di gas a effetto serra continueranno ad aumentare senza freno, entro la metà del XXI secolo la temperatura media annuale aumenterà presumibilmente di 2 - 4 °C. Inoltre le precipitazioni tenderanno a diminuire in estate e ad aumentare in inverno.

Temperatura

Dall’inizio delle misurazioni nel 1864 a oggi nelle Alpi le temperature sono aumentate sensibilmente. L’ampiezza e la rapidità dell’ulteriore riscaldamento dipenderanno dall’evoluzione delle concentrazioni di gas a effetto serra nell’atmosfera. Se le emissioni di questi gas continueranno ad aumentare senza freno (scenario RCP8.5), entro la metà del XXI secolo nelle Alpi la temperatura media annuale aumenterà di altri 2,1 - 3,9 °C. Se invece le emissioni saranno ridotte rapidamente nel mondo intero (scenario RCP2.6), l’ulteriore aumento delle temperature medie annuali potrà essere limitato presumibilmente a 0,7 - 2,1 °C. In entrambi i casi l’aumento delle temperature sarà maggiore in estate rispetto all’inverno.

Precipitazioni

Nel corso del XX secolo le precipitazioni nelle Alpi sono rimaste pressoché immutate. Senza provvedimenti per proteggere efficacemente il clima (scenario RCP8.5), nel semestre invernale le precipitazioni tenderanno probabilmente ad aumentare: i modelli climatici mostrano un incremento del 0 - 17 % nei mesi da dicembre a febbraio entro la metà di questo secolo. In estate la tendenza a una diminuzione risulta meno chiara rispetto ad altre regioni, come ad esempio quelle a nord della catena alpina. Nella regione alpina la variazione media delle precipitazioni si situa tra -18 e +15 %. Le simulazioni fornite dalla maggior parte dei modelli climatici propongono una riduzione dei quantitativi di precipitazione. Anche queste evoluzioni potrebbero essere contrastate in modo marcato con adeguati provvedimenti di protezione del clima.

Gli eventi con forti piogge saranno probabilmente più frequenti e più intensi in tutte le stagioni. In generale l’incertezza riguardo alle variazioni delle precipitazioni è maggiore rispetto a quella riguardante le temperature.

Cosa significano RCP2.6 e RCP8.5? Qui vi spieghiamo cosa sono gli scenari climatici.

Maggiori informazioni

Cosa significano le variazioni per il mio luogo di residenza?

Qui trovate informazioni dettagliate sul clima del futuro presso diverse stazioni di misura situate nel cuore delle Alpi. Quanti saranno ad esempio i giorni con neve nuova a Zermatt nel 2060? Come cambierà la temperatura ad Adelboden?

Come cambia il clima nelle Alpi alle diverse quote?

Qui trovate informazioni dettagliate sul clima del futuro delle Alpi alle varie quote. Quanti saranno ad esempio verso la fine del secolo i giorni di gelo al di sopra di 2500 m slm? Alle quote più elevate si verificheranno in futuro anche dei giorni estivi?

Links

Ultima modifica 21.11.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale di meteorologia e climatologia MeteoSvizzera
Operation Center 1
Casella postale 257
CH-8058 Zurigo-Aeroporto

Scenari climatici
Andreas Fischer

Contatto

Stampare contatto

https://www.nccs.admin.ch/content/nccs/it/home/regioni/grandi-regioni/alpi/scenari-climatici-ch2018-alpi.html